Report valsamoggia 3 novembre

Nessuna nuova antenna posata, nè cavi a mezzo finestre spostati.. MA

Giornata software profiqua!

L’obiettivo è fare l’avanzamento di versione di lime/openwrt, visto che
abbiamo le antenne tutte solidamente ancorate alla 15!

Per 2 problemi:

1- avere i firmware con le distanze specifiche, diverse, ognuna per
antenna, quindi la sfida: builda ed abbi il tuo network profile.

2- lime15, come gli attacchi una terza antenna impazzisce dopo 2 o 3
giorni. lime 17 dopo 2 settimane, ma anche su 2 soli punti. in questo la
15 è più stabile e quindi nostra ancora di salvezza, da anni

Quindi…

– non siamo riusciti a fare prendere al metabuilder il nostro
network-profile, ma siamo diventati velocissimi a cambiarglielo a mano
via ssh (soluzione che però non può essere definitiva altrimenti le
persone che hanno le antenne devono imparare a farlo (ogni volta che
salta la corrente), mentre per noi la curva di apprendimento buona per
chi ha una antenna in casa.. dovrebbe essere: non va? resetta e riparte
tutto; carica un file da interfaccia grafica (solo quando si decide di
aggiornare); disastro: riflasha leggendo le istruzioni, vieni in ofpcina
a farlo o chiama aiuto.)

– siamo riusciti a buildare la 18 con i pacchetti del network profile di
es.hackmeeting.org

– i bin da noi creati + il nostro network profile
https://github.com/libremesh/network-profiles/tree/master/valsamoggia.ninux.org/vs-ninux-generic/etc/config

permettono a 4 antenne di pingarsi tra loro.

– non c’era interfaccia web, ma dopo un po ci siamo accorti che mancava
il pacchetto luci e ce lo abbiamo messo.. anche se manca il “grafico”
dei nodi, che è il feedback più umano che ci piaceva..

Quindi ora abbiamo dei nuovi bin da testare, la v2:
https://www.campiaperti.org/documentazione/firmware/

Sul momento non siamo riusciti a testare se passano pacchetti internet
da una antenna all’altra perchè avevamo solo la connessione da una delle
antenne in uso sul tetto, con la lime 15.. e temevamo di far impazzire
tutto se attaccavamo una nuova antenna con la 18 e ritrovarci tagliati
fuori, con la nostra fonte di internet a 5km in linea d’aria ma 11 km da
fare in macchina.. non era carino

Non abbiamo potuto provarlo con l’adsl dei vicini, che di solto è
800kb/s ,ma quando piove non va. Ieri pioveva.

Abbiamo smadonnato per provare a passargli la connessione internet dal
computer.. ma iptables ha mostrato tutta la sua sgarbatezza.. (qualcuno
ha un tutorial fatto bene?!)

Tornati a Bologna ci abbiamo provato ed abbiam appurato che non funziona
con il nostro network profile

ma se gli lasciamo le etc/config/lime  che ha di base, funziona ?!?!
non abbiamo neanche capito da dove arrivano però.. il metabuilder da
dove le prende?!

vabbhò.. questo è quanto.

In ogni caso, metteremo in uso i bin v2 creati ieri su questa rete a
Bologna e vediamo se supera le 2 settimane

https://wiki.bologna.ninux.org/mediawiki/index.php/Notazioni_su_rete_bologna_ore_3_fuori_porta

che era smontata perchè la 17 non andava con l’encryption dell’802.11s,
ora la mettiamo senza encryption e vediamo che succede…

Prossimo incontro a Bologna: martedì 5 novembre www.ofpcina.net ore 19

Prossimo incontro in valle: tra due settimane, probabile sabato o domenica
16 o 17 novembre, accordi sulla lista bologna AT ml.ninux.org